Corsi collettivi

I Corsi collettivi si svolgono generalmente in piccoli gruppi di apprendimento, parallelamente alle attività individuali di strumento, con l’obiettivo di sviluppare alcune abilità musicali specifiche come l’ascolto, il riconoscimento, il senso ritmico e la voce cantata, senza tralasciare la conoscenza degli aspetti teorici fondanti la disciplina musicale.

Il Corso di “Propedeutica Musicale” è pensato per avvicinare i più piccoli al mondo della musica, attraverso il gioco e l’esplorazione, a partire dai 3 anni di età. L’approccio “integrato” che abbiamo studiato mira a stimolare la percezione globalmente, attraverso la parola, il canto, il movimento, la danza, lo strumentario ritmico e le percussioni africane, senza tralasciare gli aspetti, anche simbolici, che offrono lo sfondo adatto alla costruzione della relazione e all’espressione del vissuto personale.

Il Corso di “Canto Corale” si rivolge a bambini, ragazzi e adulti con l’obiettivo di sviluppare la voce e l’orecchio musicale, il senso ritmico, il gusto estetico, nel rispetto reciproco e in un clima volto alla collaborazione.

Il Corso di “Musica di Insieme” si rivolge a chiunque voglia far musica insieme ad altri, a qualsiasi livello, a partire dalle basi, sviluppando l’ascolto, la coordinazione generale, l’espressività, il senso di reponsabilità nei rispettivi ruoli all’interno delle bands e tanto altro. Abbiamo pensato due percorsi caratterizzanti: uno di indirizzo “classico” dedicato alla musica da camera e uno di indirizzo “moderno” che mira alla creazione e alla formazione musicale di band giovanili.

I Corsi di Movimento Creativo, Danza Creativa e Danza Contemporanea sono rivolti a bambini sin dalla più tenera età, a ragazzi e adolescenti, fino ai 18 anni d’età e hanno la finalità di avviare all’arte del movimento e della danza seguendo la continua maturazione psicofisica degli allievi.
Nel corso propedeutico è prevista anche la partecipazione congiunta del genitore!

Seleziona la tua preferenza

Canto corale

Perché cantare? Non vi è una risposta esaustiva. Questo tipo di esperienza trova senso nella dimensione soggettiva che si manifesta nei meccanismi della percezione per riversarsi nel mondo dell'affettività. Indipendentemente da chi possiede innate capacità vocali, tutti possono imparare a cantare affinando parallelamente la sensibilità nell’ascolto, importantissimo meccanismo di feedback a sostegno della produzione vocale.

Siamo tutti d’accordo nel ritenere che la voce (e tanto più la voce cantata) sia uno dei mezzi fondamentali per l’espressione di sé e della comunicazione. Per molti individui il canto è prima di tutto gioia e condivisione. Ecco perché l’educazione alla Coralità dovrebbe cominciare sin dalla più tenera età. Cantare insieme significa creare qualcosa di grande per cui è difficile sentirsi soli. In questa prospettiva il Coro diventa un ottimo mezzo di integrazione e permette di sviluppare quel senso di appartenenza che è fondamentale nei processi identificativi dei giovani.

Oltre agli aspetti di tipo sociale possiamo ravvisarne altri a livello cognitivo, affettivo e psicomotorio. I saperi e le abilità si conquistano attraverso l’esercizio. Si nasce con uno strumento (l’apparato fonatorio) che ha bisogno di essere educato sin da piccoli. Cantare correttamente, infatti, significa mettere in atto una serie di meccanismi per nulla scontati, a cominciare dal mantice respiratorio per arrivare ad appoggiare la voce sul fiato senza alcuno sforzo, senza l’intervento della muscolatura del collo e delle spalle. Cantare correttamente significa anche cercare le risonanze, le vibrazioni del suono laringeo attraverso le cavità di risonanza dell’apparato fonatorio.

Lo scopo principale delle lezioni è quello di far accedere l’allievo alla consapevolezza graduale delle singole componenti del fenomeno vocale. Non esiste "la voce" ma esiste la "propria voce" con le proprie potenzialità e sfumature. La scelta del repertorio, inoltre, rappresenta una delle fasi più delicate del lavoro in quanto da questa dipenderanno in buona parte le motivazioni ad apprendere in maniera efficace da parte dei corsisti. Uno dei criteri di scelta del repertorio che il Corso si propone è la gradualità. La voce va allenata molto per ampliarne l’estensione con sicurezza di emissione per cui si partirà dall’analisi del "parlato", passando ai canti all’unisono per affrontare poi gli intervalli melodici in un ambito che va dalla seconda fino all’ottava. Al termine del Corso gli allievi si esibiranno in un saggio concerto aperto al pubblico dando dimostrazione dei contenuti appresi durante il percorso di studio.

Il canto corale costituisce parte integrante della formazione complementare allo strumento musicale essendo integrato all’interno delle lezioni di teoria ritmica e percezione musicale. L’obiettivo che ci proponiamo attraverso il corso è quello di sviluppare non solo le abilità tecniche relative all’uso corretto della voce, ma anche quello di favorire l’apprendimento dei meccanismi di codifica e decodifica del linguaggio musicale, in modo tale da rendere gli allievi, sin da subito, sufficientemente indipendenti nell’apprendimento del materiale musicale. È possibile partecipare alle attività del coro indipendentemente dalla frequenza a un corso di strumento individuale o collettivo. La frequenza alle attività del coro prevede quattro lezioni al mese nel giorno e nell’orario fissato dal docente.


Insieme di tastiere

Il corso si rivolge ai bambini a partire dai 6 anni di età ed è stato pensato per favorire la socializzazione e lo sviluppo della musicalità e del senso ritmico dei giovani allievi attraverso un primo approccio alla tastiera. Questo corso è da intendersi come propedeutico allo studio successivo del pianoforte.

A quanti di voi sarà capitato di ricevere in regalo una tastiera musicale, anche piccola? Quanti bambini hanno uno strumento di questo tipo tra le mani, ma non lo sanno suonare? Spesso si finisce addirittura per buttarla via o riporla insieme agli altri giocattoli in qualche angolo della soffitta. Attraverso questo Corso collettivo sarà possibile fare le prime esperienze con il suono e la musica, attraverso attività che uniscono il canto e la teoria musicale nei suoi aspetti ritmici e tecnico- performativi (affinamento della sensibilità e acquisizione di schemi sensomotori fini). I partecipanti porteranno direttamente a lezione la loro tastiera ed impareranno così ad usarla e a familiarizzare con le sue funzioni. Le lezioni hanno una durata di 50 minuti ciascuna e si svolgono con cadenza settimanale.

Programma del corso
Musica d'insieme

Il laboratorio di musica d’insieme è stato pensato come attività complementare per tutti gli allievi dell’Associazione che già sono iscritti e frequentano un Corso principale di strumento. L’idea è quella di promuovere l’apprendimento di tecniche musicali specifiche del "far musica insieme" oltre agli aspetti sociali ad esso legati.

Non occorre essere grandi per praticare, ma avere voglia di mettersi in gioco e dimostrare disponibilità all’ascolto di sé e degli altri. I gruppi musicali sono formati direttamente dai docenti delle singole discipline, in base a fasce di livello, età dei partecipanti, prerequisiti e competenze certificate.

I gruppi di Musica d’Insieme "classici" (duo, trio, ecc.) frequentano le lezioni nella sede di Villa Guidini mentre i gruppi di Musica "moderna" svolgono le attività presso la sede staccata di "Take the sound" in Via Taliercio, sempre a Zero Branco.

Propedeutica Musicale

Tutti i bambini nascono con una predisposizione per il mondo dei suoni ed è importante avvicinarli alla musica il prima possibile. I bambini sono ricettivi soprattutto nell’età prescolare e si possono imprimere in loro indelebilmente molteplici concetti.

È già possibile in giovanissima età sviluppare il senso ritmico, l’orecchio melodico e armonico e migliorare progressivamente l’intonazione insegnando loro l’uso della voce. Prendendo in considerazione lo sviluppo e le capacità fisiche, emotive ed intellettuali dei bambini, è fondamentale proporre loro un avviamento alla musica incoraggiando il desiderio di ascoltare, di ballare, la voglia di cantare, la volontà di divertirsi suonando, con la possibilità di esprimere sentimenti ed emozioni.

Fare musica insieme è di fondamentale importanza per promuovere la condivisione e lo scambio, dove le emozioni si moltiplicano e il divertimento è assicurato. La proposta didattica deve avvicinare i bambini alla musica con un linguaggio naturale, di gioco e serenità, in un ambiente allegro e senza sforzi inadeguati all’età.

Le attività di propedeutica musicale saranno incentrate principalmente su: educazione all’ascolto, danza ed espressività corporea e nozioni tecniche musicali di base. Per fare ciò verranno utilizzati supporti audio e grafici, che garantiscono una forte attrattiva nei bambini per sviluppare la loro immaginazione e la loro creatività. Inoltre, fondamentale tecnica di apprendimento utilizzata sarà quella "ad imitazione" di ciò che fanno l’insegnante e gli altri compagni di gioco. I principali metodi di propedeutica musicale utilizzati saranno il Metodo Dalcroze e il Metodo Orff- Schulwerk.

Teoria ritmica e percezione musicale

Si tratta fondamentalmente di un corso complementare allo studio di uno strumento musicale, anche se è possibile la frequenza indipendentemente da tutti gli altri corsi. Infatti, nella formula che proponiamo agli associati, questo corso è integrato anche da un training mirato allo sviluppo di abilità vocali attraverso la pratica del canto corale, per cui si tratta di un corso dall’alto valore formativo.

Sono previsti quattro appuntamenti mensili, con cadenza settimanale, secondo un calendario fissato direttamente con l’insegnante. Gli allievi sono raggruppati per fasce di livello secondo un criterio di difficoltà progressiva degli apprendimenti. I contenuti del corso riguardano non solo i fondamenti teorici della disciplina musicale, ma anche lo sviluppo di abilità legate al senso ritmico, all’ascolto e alla percezione, cioè la costruzione di alcune categorie mentali fondamentali per il musicista che riguardano lo spazio, il tempo e la lateralità.

È possibile la partecipazione alle classi in oggetto a partire dai 5/6 anni di età.



Movimento/Danza creativa e danza contemporanea

Si tratta di un primissimo approccio allo studio della danza, o meglio del movimento, e rappresenta proprio l’inizio di un percorso formativo che arricchisce sia da un punto di vista fisico che emotivo. Il corpo e la creatività dei bambini vengono stimolati e preparati per avere la possibilità di affrontare nel modo migliore possibile il futuro studio della tecnica, favorendo nel contempo lo sviluppo psico-fisico, all’interno di un ambiente consono, che faccia sentire i bambini a loro agio, adottando strumenti e proposte che rispettino la loro tenera età.

Per ulteriori dettagli clicca sul programma del corso.

Percussioni dell'Africa Occidentale

La musica tradizionale mandingue si stima abbia circa 3000 anni, ed è il frutto della tradizione orale preservata dal Griot (Djeli nella lingue mande), che potremmo definire come una sorta di cantastorie, reporter, ed ambasciatore dell’era medievale africana, una tradizione che viene ancora oggi tramandata di generazione in generazione. Proprio per la sua peculiarità orale e dinastica, la musica mandingue si impara facendola, ovvero suonandola, orientando l’apprendimento più in senso pratico che teorico, solfeggiando sul tempo la frase che si andrà poi ad eseguire sullo strumento. Attraverso il Laboratorio di Percussioni ci proponiamo di far conoscere la cultura Mandingue dell’Africa Occidentale attraverso la sua musica percussiva tradizionale che, con il suo linguaggio caratteristico, ha dato origine ai moderni generi musicali del Jazz, Blues, Funky, Soul, Reggae, Hip Hop, House e Tekno.

Per ulteriori dettagli clicca sul programma del corso.

Vuoi avere più informazioni? O una lezione di prova?

Telefonaci e potremo trovare insieme un orario e un insegnante giusto per te!

Sede centrale


presso Villa Guidini
Via Guidini, 52
Zero Branco (Tv)

Partner


Take The Sound
Via Taliercio, 19/a
Zero Branco (Tv)

Info

Cell. 320.9370607
Cell. 347.4390096
info@chromaticamente.com