Corsi individuali

Chromatica offre una vasta gamma di corsi studiati per venire incontro ad ogni tua esigenza. Puoi avere un maestro tutto per te ed essere seguito nella tua crescita musicale con cura e sensibilità. I nostri docenti sono altamente qualificati e vantano una pluriennale esperienza artistica e nel campo della didattica strumentale classica e moderna.

Come sono strutturati i Corsi?
I Corsi individuali e collettivi si svolgono da settembre a maggio, secondo un Calendario di 31 lezioni, nel giorno e nell’orario stabiliti dall’Associazione con l’insegnante di riferimento all’inizio dell’anno accademico. E’ previsto un esame finale interno, nel mese di maggio, inteso come feedback sul percorso intrapreso, che attesta il livello raggiunto e gli obiettivi formativi conseguiti dal corsista.

Quali persorsi didattici è possibile intraprendere?
E’ importante comprendere che suonare uno strumento musicale non è solo ed esclusivamente un fatto tecnico. Oltre a muovere le dita coordinando il gesto musicale c’è la particolare inclinazione, come le preferenze per i vari generi. Per i ragazzi, le motivazioni ad apprendere uno strumento musicale sono del tutto personali e complesse. Carattere, sensibilità, curiosità, senso del dovere, socialità, desiderio di emulazione, sono solo alcune di queste. Per questo abbiamo pensato di progettare due percorsi differenziati e caratterizzanti, uno a indirizzo classico e uno a indirizzo moderno, con la possibilità di scegliere un programma di studio libero o pre accademico (laddove previsto dalla normativa). L’obiettivo è quello di offrire agli associati uno standard elevato nella formazione individuale, parallelamente all’avvicinamento progressivo alla musica di insieme, intesa come il luogo dove mettere in campo saperi e abilità specifiche legate all’uso concreto della musica.

Per chi sono i Corsi liberi?
Sono davvero per tutti! Sono personalizzati e ti permettono di gestire con semplicità tempi e modalità di apprendimento. Ideali per chi ha poco tempo a disposizione per lo studio a casa!

Cosa sono i Corsi pre accademici?
Sono strutturati secondo i programmi del Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, con cui siamo convenzionati. Scegli questi corsi se desideri conseguire la certificazione pre accademica e accedere, eventualmente, in seguito ai Corsi Accademici di primo livello. Seguire un corso pre accademico richiede impegno e passione ma, soprattutto, attitudine allo studio domestico!

Seleziona il tuo strumento

Basso elettrico

Il basso elettrico è il cuore pulsante di un brano, l’essenza del ritmo e ciò che concorre a determinarne il senso complessivo. Strumento dalla tessitura grave ideato da Leo Fender agli inizi degli anni '50, il basso elettrico fornisce alla sezione di accompagnamento delle band uno strumento più facilmente trasportabile, suonabile e amplificabile rispetto al contrabbasso tradizionale.
Regna sovrano nella musica pop, rock, jazz, folk e nella black music. Se desideri cimentarti con questo strumento sempre più apprezzato dai giovani contattaci e fisseremo per te una prova gratuita!

Batteria

La batteria è uno strumento fatto da una decina di altri strumenti. E’ il cuore pulsante della musica moderna, quella che parte dal Blues e dal Jazz degli inizi del '900 fino ad arrivare al Pop e al Rock dei nostri giorni. Tutti questi generi hanno al loro centro il ritmo, e il ritmo ha al centro la batteria. Non resta che provare a sedersi dietro ai tamburi e iniziare a battere, dai 6 anni in poi ogni età è buona!

Il corso proposto è calibrato in base alle esigenze dell’allievo e ai diversi livelli di maturità, esperienza e volontà, sia per divertirsi approcciandosi in maniera soft alla musica, sia per intraprendere un percorso di formazione più approfondito che possa condurre anche ad esperienze semiprofessionali.

L’obiettivo principale è quello di permettere all’allievo di maturare e nel contempo suonare in diversi contesti quali gruppi, bande musicali e orchestre. Il programma prevede lo studio dei "fondamentali" (posizione, cura dei suoni e dei colpi, impugnatura) e degli elementi più "musicali" (ritmi, passaggi e loro uso nei diversi generi musicali). Oltre a questo affronteremo lo studio del "timing" e dell’accompagnamento con l’ausilio di basi musicali scelte assieme all’allievo.


Chitarra

Ciao!
La chitarra è uno degli strumenti musicali più iconici del XX secolo e grazie a grandi autori ed interpreti quali Eric Clapton, David Gilmour, Jimi Hendrix, Carlos Santana (giusto per citarne alcuni) è diventata una parte molto importante della cultura del nostro tempo Le lezioni si svolgeranno a Zero Branco nella sede staccata di Chromatica, presso "Take the sound" dove, grazie alla strumentazione di cui disponiamo, avremo modo di affrontare gli argomenti principali della chitarra. All’inizio si impareranno a costruire delle solide basi musicali, partendo da piccoli cenni di teoria come la costruzione degli accordi fondamentali e riproducendo qualche semplice melodia. Verrà utilizzata la chitarra acustica, almeno fino a quando non si sarà completata la preparazione di base. Una volta acquisite le nozioni e le tecniche necessarie per proseguire, si passerà alla chitarra elettrica. 

In breve tempo si impareranno a suonare accompagnamenti e assoli, a improvvisare semplici fraseggi, a leggere pentagramma, tablatura, partiture scritte in forma di chart e di "testo + accordi". Si potrà inoltre sviluppare la tecnica con esercizi ad hoc. Si assimileranno le principali differenze tra i vari tipi di chitarre e s’imparerà a conoscere bene il proprio strumento, studiando le tecniche più diffuse tra i chitarristi. Verranno studiati anche i principali effetti a pedale e gli amplificatori che hanno fatto la storia. 

L’obiettivo del corso è quello di condurre lo studente a suonare presto alcuni pezzi di repertorio in riferimento a generi ed epoche diversi, passando dal Blues al Country, dal Folk al Rock, dal Pop al Metal. Le tecniche verranno illustrate attraverso filmati di chitarristi e band storiche che hanno fatto appassionare generazioni di chitarristi.

Che aspetti? Vieni a fare una prova gratis! Divertimento ed efficacia assicurati!


Canto

Perché cantare? Non vi è una risposta esaustiva. Questo tipo di esperienza trova senso nella dimensione soggettiva che si manifesta nei meccanismi della percezione per riversarsi nel mondo dell'affettività. Indipendentemente da chi possiede innate capacità vocali, tutti possono imparare a cantare affinando parallelamente la sensibilità nell’ascolto, importantissimo meccanismo di feedback a sostegno della produzione vocale.

Siamo tutti d’accordo nel ritenere che la voce (e tanto più la voce cantata) sia uno dei mezzi fondamentali per l’espressione di sé e della comunicazione. Per molti individui il canto è prima di tutto gioia e condivisione. Ecco perché l’educazione alla Coralità dovrebbe cominciare sin dalla più tenera età. Cantare insieme significa creare qualcosa di grande per cui è difficile sentirsi soli. In questa prospettiva il Coro diventa un ottimo mezzo di integrazione e permette di sviluppare quel senso di appartenenza che è fondamentale nei processi identificativi dei giovani.

Oltre agli aspetti di tipo sociale possiamo ravvisarne altri a livello cognitivo, affettivo e psicomotorio. I saperi e le abilità si conquistano attraverso l’esercizio. Si nasce con uno strumento (l’apparato fonatorio) che ha bisogno di essere educato sin da piccoli. Cantare correttamente, infatti, significa mettere in atto una serie di meccanismi per nulla scontati, a cominciare dal mantice respiratorio per arrivare ad appoggiare la voce sul fiato senza alcuno sforzo, senza l’intervento della muscolatura del collo e delle spalle. Cantare correttamente significa anche cercare le risonanze, le vibrazioni del suono laringeo attraverso le cavità di risonanza dell’apparato fonatorio.

Lo scopo principale delle lezioni è quello di far accedere l’allievo alla consapevolezza graduale delle singole componenti del fenomeno vocale. Non esiste "la voce" ma esiste la "propria voce" con le proprie potenzialità e sfumature. La scelta del repertorio, inoltre, rappresenta una delle fasi più delicate del lavoro in quanto da questa dipenderanno in buona parte le motivazioni ad apprendere in maniera efficace da parte dei corsisti. Uno dei criteri di scelta del repertorio che il Corso si propone è la gradualità. La voce va allenata molto per ampliarne l’estensione con sicurezza di emissione per cui si partirà dall’analisi del "parlato", passando ai canti all’unisono per affrontare poi gli intervalli melodici in un ambito che va dalla seconda fino all’ottava. Al termine del Corso gli allievi si esibiranno in un saggio concerto aperto al pubblico dando dimostrazione dei contenuti appresi durante il percorso di studio.


Pianoforte

Intramontabile ed unico, il pianoforte resta sempre uno degli strumenti musicali preferiti per incominciare ad avvicinarsi al mondo delle sette note.
In Chromatica è possibile seguire un Corso ad indirizzo “classico” e uno ad indirizzo “moderno”, entrambi con programmi di studio liberi o secondo le direttive dei Corsi pre accademici del Conservatorio “B. Marcello” di Venezia con cui siamo convenzionati.
Un programma "libero", è maggiormente personalizzato, oltre che tarato appositamente sulle tue aspettative e possibilità concrete di dedicarti allo studio domestico. Inoltre i metodi didattici che utilizziamo sono consolidati e affrontano i contenuti oggetto di studio con gradualità ed estrema semplicità espositiva.
Se invece intendi conseguire una certificazione presso il Conservatorio, Istituto di alta formazione artistica e musicale (AFAM), dovrai seguire il programma stabilito dal Consiglio Accademico del Conservatorio Statale di Venezia "B. Marcello". In questo caso ti saranno richiesti maggior impegno e studio domestico per completare il percorso formativo.

Pianoforte Classico




Pianoforte Moderno


Sax

Studiare il sax?
A che età incominciare? Secondo noi questo strumento, come quasi tutti gli strumenti musicali non ha un’età specifica in cui iniziare a suonarlo. Ciò che è invece importante è la passione per la musica e per lo strumento che si decide di imparare. Senz’altro alcuni strumenti sono impraticabili per i giovanissimi a causa della loro dimensione e risultano di difficile gestione per un ragazzino di 5-6 anni (es. il sax baritono). Questo tuttavia non vuol dire precludere la possibilità di imparare il sax ad un bambino molto piccolo, tant’è vero che possiamo avvicinarlo a questo strumento attraverso un sax soprano curvo.
Anche gli adulti sono restii ad avvicinarsi allo studio del sax poiché pensano che sia ormai troppo tardi. Non finiremo mai di dire che ciò che rende vivi è la passione per le cose e la volontà che infondiamo nel perseguire i nostri desideri, soprattutto quelli musicali.

Sax Classico



Sax Jazz

Violino

Ci sono ben pochi strumenti musicali in grado di esaltare la bellezza di una melodia come il violino. Le vibrazioni di questo meraviglioso strumento riescono infatti a trasmettere sensazioni, immagini ed emozioni con una potenza ineguagliabile.

Vi è purtroppo una diffusa convinzione che lo studio di questo strumento sia destinato esclusivamente a chi è in possesso di eccezionali qualità e attitudini, tanto che molti giovani si scoraggiano dopo poche lezioni. In realtà non esiste talento che non sia supportato da studio e soprattutto passione per la musica, indipendentemente dallo strumento musicale. Se è vero che non tutti diventeranno novelli "Paganini", è vero anche che non è mai troppo tardi per avvicinarsi allo studio di questo magico strumento.

Oggi infatti sono molti i metodi didattici innovativi che consentono di imparare il violino con semplicità e soprattutto divertendosi. La dimensione del gioco è divenuta un requisito fondamentale per l’apprendimento musicale sin dalla più tenera età. Lo studio delle scale, degli arpeggi e di tutti gli altri elementi che costituiscono la grammatica della Musica viene reso piacevole (soprattutto all’orecchio dei più piccoli) attraverso il ricorso a basi musicali su cd e brani interessanti sotto il profilo armonico, ritmico e melodico. Anche i contenuti sono graduati secondo un criterio di difficoltà crescente, in modo da permettere un sano sviluppo della percezione, a cominciare dall’orecchio e di tutte le facoltà psichiche legate alla pratica di questo strumento.

Violino con programma didattico



Violino con programma conservatorio

Violoncello

Strumento della famiglia degli archi tra i più sensuali ed affascinanti della musica, il violoncello dà sostegno timbrico e armonico al suono dell’orchestra. È senz’altro uno strumento impegnativo, soprattutto per le dimensioni, ma oggi è possibile incominciarne lo studio sin da giovanissimi (7/8 anni di età) dato che ne esistono di misure ridotte.

Ne abbiamo testimonianze iconiche già a partire dal 1300 e possiamo dire che questo strumento è stato il principe del periodo barocco. Il suono del violoncello ha fatto innamorare molti grandi compositori (vedi Johann Sebastian Bach).

Offriamo la possibilità di seguire un corso completamente "libero", cioè tarato appositamente sulle tue aspettative e possibilità di dedicarti allo studio domestico. I metodi didattici che utilizziamo sono già notoriamente consolidati e affrontano i contenuti oggetto di studio con gradualità ed estrema semplicità. Coloro che invece intendono affrontare lo studio di questo strumento con maggiore impegno, in vista di un possibile esame di livello nei Corsi pre-accademici degli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale, seguiranno il programma stabilito dal Consiglio Accademico del Conservatorio Statale di Rovigo "F. Venezze", ente con cui siamo convenzionati.

Docente da definire

Vuoi avere più informazioni? O una lezione di prova?

Telefonaci e potremo trovare insieme un orario e un insegnante giusto per te!

Sede centrale


presso Villa Guidini
Via Guidini, 52
Zero Branco (Tv)

Partner


Take The Sound
Via Taliercio, 19/a
Zero Branco (Tv)

Info

Cell. 320.9370607
Cell. 347.4390096
info@chromaticamente.com